Nido Sforza

Nido Sforza

Nome: NIDO SFORZA
Tipologia di asilo: NIDO COMUNALE ACCREDITATO
Indirizzo: VIA FRANCESCO SFORZA 23 - MILANO
Numero di telefono: 02 88440366/67
Numero di fax: 02 88440368
Orari: 9,00 - 16,00 con possibilità di iscrizione e frequenza gratuite al pre dalle 7,30 alle 9,00 e al post dalle 16,00 alle 18,00. I bambini possono essere iscritti al pre e al post per motivi lavorativi e organizzativi della famiglia.
Chiusura estiva/invernale: il nido è chiuso nel mese di agosto, due settimane nelle vacanze di Natale, alcuni giorni a Pasqua, la festa patronale, il 25 aprile e il 1 maggio.
-
Capienza: 55
Fascia età: 3 – 36 mesi
Spazi esterni:
Numero educatrici/educatori: 8
-
Attività svolte:
Inserimenti
L'inserimento del bambino al nido è un momento molto delicato, che avviene a piccolo gruppo e in modo graduale. L'obiettivo primario della relazione educativa, in questo momento particolare, diventa accompagnare la famiglia e il bambino attraverso l'esperienza della separazione adoperandosi affinché venga vissuta in modo evolutivo. L'educatrice fornisce stimoli e contesti per coinvolgere il bambino e il familiare, allestisce spazi adeguati alle capacità di ciascuna fascia di età utilizzando materiali che possano favorire l'interesse e l'esplorazione dei bambini. A partire dall'osservazione del bambino, della sua relazione con la mamma, delle sue abitudini e caratteristiche, vengono creati uno spazio e un tempo relazionale in cui ha inizio un percorso di conoscenza e fiducia reciproca, uno spazio dove è possibile incontrare l'altro e sperimentare e accrescere le proprie competenze.

Programmazione annuale
La proposta educativa fatta quest’anno è sulla fiaba “Federico” di Leo Lionni ed ha come obiettivo l’unicità di ognuno alla scoperta di sé e della realtà.
Le proposte delle sezioni piccoli e grandi sono sul colore. Il bambino che dipinge organizza le proprie energie, comunica, risolve problemi, verifica conoscenze: insomma compie esperienze. E’ sempre presente nei bambini la curiosità verso i colori, che utilizzano anche come possibilità di relazioni e di contatto con i coetanei.
Le sezione dei medi propone la sperimentazione della realtà attraverso:

La musica: dare la possibilità di esprimere all'esterno il loro mondo interiore attraverso l'utilizzo dei suoni.

La psicomotricità: permette al bambino di esprimersi attraverso il movimento e il gioco spontaneo, di conoscere la realtà tramite il suo corpo e di creare significative relazioni con l’altro

La manipolazione: i bambini hanno la possibilità di toccare, impastare, riempire, svuotare, versare, rovesciare, mescolare, guardare, sperimentare l’unione di sostanze e la loro trasformazione, lasciare tracce.

Laboratori genitori
La famiglia ha un ruolo fondamentale nella vita al nido ed è per questo che è stata coinvolta in diversi momenti di partecipazione attiva.
Quest’anno, oltre agli incontri di inizio anno, la festa di Natale e la festa di fine anno, abbiamo proposto un laboratorio per le mamme durante la fase di inserimento.
Sono stati invitati i nonni per una merenda insieme ai loro nipotini.
Sono state invitate tutte le mamme, in occasione della loro festa. È stato organizzato un pranzo per tutte le mamme della sezione piccoli e una merenda per le mamme delle sezioni medi e grandi.

Incontri con esperti
Il consorzio Con.Opera ha proposto tre incontri per confrontarsi e condividere insieme l’esperienza di crescita dei bambini e di noi adulti con l’esperta fisioterapista Yael Papo.
I temi trattati sono:
Esperienza corporea di grounding (radicamento). Il contatto con il suolo determina il senso di sicurezza interiore e ci aiuta ad incontrare i nostri bambini.
Qual è il luogo che il bambino abita? Sostenere la crescita e trasmettere senso di sicurezza.

  • Proteggere e lasciare spazio - Due aspetti complementari
    “Vai via!” “Non ti voglio!” – E’ proprio così?
    Il “no” - Il suo significato nel processo di crescita

    Sportello psicopedagogico
    Il Consorzio Con.Opera ha aperto a tutte le famiglie lo “Sportello Genitori”, le quali avranno la possibilità di incontrare un esperto per poter essere supportati nelle problematiche familiari e relazionali