Tipologie di Servizi

Tipologie di Servizi

Nido
Gli asili-nido hanno lo scopo di provvedere alla custodia dei bambini per assicurare un adeguato supporto alla famiglia e anche per facilitare l'accesso della donna al lavoro nell’ambito di un completo sistema sociale ed economico. Il nido d'infanzia è un servizio educativo e sociale rivolto a bambini e bambine di età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni che concorre, in collaborazione con le famiglie, alla crescita e al benessere psicofisico dei bambini, rispettando e valorizzando l'identità individuale di ognuno di essi e offrendo un luogo di socializzazione e di stimolo delle loro potenzialità cognitive, affettive, relazionali e sociali.

Micronido
I micronidi sono nidi tradizionali di dimensioni più ridotte. Possono accogliere al massimo 10 bambini e sono ubicati in strutture e locali limitati rispetto ad un vero e proprio asilo nido. Devono comunque garantire il servizio mensa ed il riposo dei bambini (con apposite attrezzature e locali), il personale deve avere le stesse qualifiche previste in qualsiasi asili nido. Da un punto di vista di programmi didattici e di servizi, a parte la minor recettività, non vi è nessun elemento particolare che caratterizza i micronidi, dal punto di vista dei genitori che affidano i bambini: sicuramente il numero limitato dovrebbe essere indice di maggior cura ed attenzione.

Nidi famiglia
I nidi famiglia, casa nido o, secondo la terminologia in uso nel resto d’Europa, tagesmutter (dal tedesco: mamma di giorno). Una mamma (o un papà), dopo aver seguito dei corsi professionali istituiti dai Comuni, accudisce ed educa bambini da 0 a 6 anni (ma la maggior richiesta è per la fascia di età fino ai 3 anni) presso la propria abitazione, normalmente insieme ai suoi bambini. La stessa attività può essere svolta anche da una persona professionalmente competente, non necessariamente genitore, presso la propria abitazione. L’orario è flessibile perché concordato tra la mamma che affida il bambino e chi lo accudisce. La normativa varia da Comune a Comune, ma in genere è necessario disporre di una stanza dedicata ai bambini con 4 mq di spazio per ciascuno e, al massimo, si possono ospitare 5 bambini.

Nido aziendale
Il nido aziendale é un asilo nido per bambini fino a 3 anni organizzato normalmente all’interno dell’azienda in locali messi appositamente a disposizione. Creare un asilo nido può rappresentare per l’azienda la necessità di rapportarsi in modo concreto con il contesto sociale in cui opera con un riguardo particolare per le esigenze dei propri collaboratori e dei propri figli. I principali obiettivi che comportano l’apertura di un asilo nido aziendale sono: il miglioramento della qualità della vita delle dipendenti e dei dipendenti; il rientro delle dipendenti dalla maternità in tempi più rapidi e con uno spirito più sereno; le possibilità di sviluppo e carriera delle donne e la valorizzazione dell’apporto professionale di ciascuna di esse alla vita dell’impresa.

Nido interaziendale
Può essere valutata, in caso di un numero ridotto di bambini la possibilità di unire una o più aziende; si configurerà così un’ipotesi di asilo interaziendale. Le aziende che decidono di ricorrere ad una soluzione interaziendale possono decidere di utilizzare una forma di gestione diretta o indiretta e individuare le forme giuridiche più opportune. La soluzione più idonea, sembra quella della gestione indiretta, ricorrendo ad un gestore esterno cui le varie aziende affidano di comune accordo il servizio; mentre nel caso in cui ci si orienti verso la gestione diretta, vi è la possibilità di costituire una società per la gestione dell’asilo con la partecipazione di più imprese: questa può assumere le forme di un’associazione temporanea di scopo o di un consorzio.

Sezione primavera
È una offerta educativa rivolta ai bambini dai due ai tre anni, per poter soddisfare le crescenti richieste espresse dalle famiglie. Le “Sezioni sperimentali aggregate” ospitano bambini di età omogenea compresa tra i due ed i tre anni di età, in locali adeguati e con strutture idonee (all'interno delle scuole dell'infanzia e degli asili nido), con personale educativo fornito di specifica preparazione.

Spazio gioco educativo
Servizio socio-educativo per la prima infanzia eventualmente collegato ad altri servizi per l'infanzia. E' rivolto alle famiglie e ai bambini fino a 3 anni. La normativa riguardante tale servizio varia da Regione a Regione. Lo spazio gioco è un servizio che affianca la famiglia nella realizzazione di un progetto educativo che ha come nodo centrale la socializzazione. Offre, a chi si prende cura del bambino, l'opportunità di confrontarsi, di osservare e conoscere il bambino in un nuovo ambiente e di scoprire le relazioni che egli riesce ad instaurare con coetanei e adulti. Si propone come uno spazio accogliente, in cui si possono sperimentare materiali e giochi in presenza di personale qualificato.

Centri prima infanzia
Strutture similiari all’Asilo nido che offrono un servizio temporaneo di assistenza educativa e di socializzazione, accogliendo, in maniera non continuativa, bambine/i da zero a tre anni in numero non superiore a 30 eventualmente con la presenza di genitori e/o adulti di riferimento, e per un massimo di quattro ore consecutive. Non possono fornire servizio di somministrazione dei pasti.